Il potere della Gratitudine

Ogni giorno invito le persone che mi circondano a riconnettersi con l’emozione della gratitudine dal profondo del cuore e oggi vi spiego perchè.

Riconoscere ciò che apprezziamo nella vita significa capire chi siamo, ciò che conta per noi e i motivi per cui vale la pena di vivere ogni giorno.

Imparare a prestare attenzione a ciò per cui siamo grati ci mette in uno stato d’animo positivo, ci collega al mondo che ci circonda e a noi stessi. Per questo l’introduzione di abitudini quotidiane di apprezzamento e riconoscimento ci può cambiare la vita ed essere addirittura la chiave del successo e della felicità. 

La gratitudine si accompagna all’ottimismo, alla buona salute e al buon sonno e ha effetti positivi duraturi sul cervello. Allontanandoci dalle emozioni negative tossiche agevola l’avanzamento negli obiettivi personali e aumenta generosità, empatia e autostima.

Esprimere gratitudine quotidianamente migliora il benessere mentale, fisico e relazionale poichè essere grati influisce sull’esperienza della felicità con effetti che tendono ad essere di lunga durata.

Inoltre inevitabilmente questa pratica richiede un esercizio di consapevolezza, ovvero quello stato di attenzione al presente e la capacità di riconnettersi con la propria vita e ciò che ci è donato in ogni momento. Quando pratichiamo la consapevolezza, permettiamo ai nostri pensieri e sentimenti di muoversi attraverso di noi senza blocchi nè controllo. Essa ci consente di rimanere più connessi con la nostra natura, sentirla, sentirci e risvegliarci alla verità della nostra esistenza quotidiana. Dunque praticare la consapevolezza è un modo organico ed efficace per osservare la nostra vita e attingere ai nostri sentimenti sinceri e pronfondi di gratitudine.

Malgrado i benefici della gratitudine richiedano tempo e costanza, nessuno effetto negativo è associato alla pratica e maggiore felicità e benessere sono sicuramente obiettivi che vogliamo tutti raggiungere nel nostro quotidiano. 

Le vacanze, quando siete rilassati e predisposti ad accogliere la bellezza che vi circonda, sono un momento ideale per introdurre questa meravigliosa pratica. Approfittatene dunque per cominciare a scrivere ogni giorno una lista di cose, persone e situazioni della vostra vita che vi rendono felici, soddisfatti e per cui siete profondamente grati.

Il sentiero verso la Vera Felicità è quello della Libertà e per raggiungerla dobbiamo coltivare FiduciaVerità e Amore.

La felicità è uno stato di libertà dalla sofferenza, dall’ignoranza e dall’odio per sè stessi e solo l’amore può consentire un tale stato. L’amore di cui parlo non è indirizzato all’esterno, verso una persona o un oggetto, ma è uno stato d’essere costante, eterno ed incodizionato, il cosiddetto Eros. Per essere felici dobbiamo dunque imparare ad amare incondizionatamente noi stessi e la vita in quanto esperienza di continua crescita ed espansione.

Il requisito essenziale del vero amore è la fiducia. L’amore incondizionato è totale apertura del cuore alla vita e all’ignoto e questa condizione richiede coraggio e fede, qualità che dissolvono ogni forma di paura che blocca e che chiude e sono presenti quando si coltiva la saggezza e ci si allinea con la Verità, solo allora sarà possibile abbandonarsi al vero amore e camminare il sentiero della Libertà.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s